Esercizio fisico aerobico contro l’insufficienza cardiaca

Filed under Lifestyle, Salute

L’esercizio fisico aerobico, con la pratica di attività come corsa, nuoto o ciclismo, può essere utile in caso di insufficienza cardiaca, il cui sviluppo è associato con la rottura del sistema di controllo della proteina cardiaca.

Uno studio condotto sui dei ratti dai ricercatori dall’Università norvegese di Scienza e Tecnologia (NTNU) ha detto che l’esercizio fisico aerobico può ripristinare il sistema di controllo di qualità della proteina cardiaca nello scompenso cardiaco e che  l’esercizio aerobico può essere una terapia primaria non farmacologica per il trattamento.

L’insufficienza cardiaca è comune in molte malattie cardiovascolari. Questa sindrome è caratterizzata da ridotta gittata cardiaca che conduce a dispnea, intolleranza all’esercizio e più tardi a morte, hanno detto i ricercatori.

Si stima che più di 20 milioni di persone nel mondo soffrano di insufficienza cardiaca e si reputa che questa situazione peggiorerà poiché la prevalenza dell’insufficienza cardiaca aumenterà con l’aumentare dell’età media della popolazione.

Se l’insufficienza cardiaca sembra essere una sindrome multifattoriale, un punto comune, osservato da diversi studi, è l’accumulo di proteine “cattive” (misfolded) nelle cellule cardiache degli esseri umani e degli animali con insufficienza cardiaca, hanno detto i ricercatori.

Durante il processo di evoluzione, le nostre cellule hanno sviluppato un sistema di controllo di qualità delle proteine che permette di mantenere solo le proteine “buone”.

Nello studio, i ricercatori hanno scoperto che l’accumulo di proteine “cattive” nei ratto con infarto era collegato con la rottura del sistema di controllo della qualità della proteina cardiaca. Poiché non vi è nessuna terapia farmacologia per il sistema di controllo di qualità della proteina, i ricercatori dicono che l’esercizio fisico aerobico è una terapia efficace per la prevenzione e il trattamento di varie malattie cardiovascolari e per ristabilire il sistema di controllo di qualità della proteina cardiaca.

Dallo studio sui topi, i cui risultati sono stati pubblicati sul ‘Journal of Cellular and Molecular Medicine’,  è emerso che l’esercizio aerobico ripristina il sistema di controllo di qualità della proteina cardiaca.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login