Hackerato anche un profilo del CEO di Google

Filed under Tecnologia

Il CEO di Google Sundar Pichai è diventato l’ultimo amministratore della tecnologia ad aver avuto un account hackerato sui social media.

Domenica, un gruppo di hacker che si fa chiamare OurMine si è impossessato brevemente dell’account di Pichai su Quora, un sito di domande e risposte, collegato a Twitter.

“Stiamo solo testando la sicurezza”, hanno scritto gli hacker.

Lunedì, il post è stato eliminato.

OurMine è lo stesso gruppo che ha hackerato l’account del CEO di Facebook Mark Zuckerberg, all’inizio di questo mese.

Nel caso di Zuckerberg, gli hacker avevano dichiarato di aver violato l’account del CEO scoprendo la sua password, dadada, che era stata trovata dopo la violazione di LinkedIn.

Nel caso di Pichai, OurMine ha solo detto che la sua password era veramente debole, senza rivelarla.

OurMine ha anche dichiarato che continuerà a violare gli account dei dirigenti e delle celebrità della tecnologia.

Lunedì, il gruppo aveva preso l’account Twitter del CTO di Amazon Werner Vogels.

Finora, sembra che, per gli hacker, queste siano state delle trovate pubblicitarie. Il gruppo ha twittato che gli utenti possono aggiornare la loro sicurezza acquistando i servizi di OurMine.

Per 100 dollari, il gruppo dice che può migliorare la sicurezza dell’account sui social media. Per 1.000 dollari scansiona un sito Web scovando le vulnerabilità.

“Stiamo solo cercando di dire a tutti che nessuno è al sicuro!” OurMine ha sritto via e-mail. Alcuni account sono stati violati a causa di password deboli, gli altri a causa di alcune “vulnerabilità”.

OurMine ha sostenuto di aver ricavato 18.400dollari, finora, vendendo i suoi servizi.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login