Accecate dopo aver utilizzato lo smartphone al buio

Filed under Lifestyle, Salute, Tecnologia

Due donne sono state temporaneamente accecate in un occhio dopo che avevano utilizzato lo smartphone al buio. Lo ha riferito il New England Journal of Medicine.

Le due donne avevano fissato a lungo lo schermo del telefonino mentre erano sdraiate a letto. Con un occhio avevano guardato lo schermo del telefono, mentre il secondo occhio era coperto dal cuscino.

Ciò ha costretto un occhio ad adattarsi al buio e l’altro occhio a guardare lo schermo luminoso dello smartphone. Quando il telefono è stato spento l’occhio che era focalizzato sullo schermo ha dovuto adattarsi al buio e questo ha creato una cecità momentanea, durata quindici minuti.

Le due donne di 22 e 40 anni hanno avuto entrambe una sorta di cecità ‘transitoria’, senza effetti duraturi.

Il fenomeno comunque è stato indagato per mesi. Le donne sono state sottoposte a risonanza magnetica e ad altri test prima di consultare un oftalmologo.

Lo specialista ha chiesto alle due donne cosa esattamente avessero fatto quando si è verificata la cecità. Una delle due donne ha pensato subito a una connessione tra l’uso dello smartphone al buio e la cecità temporanea.

Comunque, per gli esperti, due casi rappresentano troppo poco per giungere a precise conclusioni.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login