Hack the Pentagon: trovati 138 problemi sui siti del Ministero della difesa Usa

Filed under Esteri, Notizie, Tecnologia

Il Ministero della difesa degli Stati Uniti ha organizzatato il concorso ‘Hack the Pentagon’ e ha chiesto gli hacker di trovare difetti nei siti Internet dell’amministrazione.

Sono stati trovati 138 problemi nel corso dell’operazione che ha incontrato grande successo poiché quasi 1 500 americani hanno risposto alla chiamata.

Essi hanno lavorato per un mese sui siti Internet pubblici del Ministero, trovando centinaia di punti vulnerabili e identificando 138 cose da sistemare.

Il Segretario di Stato Ashton Carter ha detto che il concorso ha portato benefici. Per prima cosa dal punto di vista economico: passando tramite una società specializzata, l’operazione sarebbe costata più di un milione di dollari, così, invece, il Dipartimento ha versato solo 150.000 dollari, metà dei quali in premi.

L’altro vantaggio è strategico. L’approccio consente di creare legami con i cittadini all’avanguardia nelle tecnologie che vogliono aiutare il loro Paese.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login