L’emicrania è collegata alla mancanza di vitamine

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

L’emicrania può essere dovuta alla mancanza di vitamine.  Da un nuovo studio è emerso che un’alta percentuale di bambini, adolescenti e giovani adulti con emicrania aveva lievi carenze di vitamina D, riboflavina e coenzima Q10, una vitamina presente in ogni cellula del corpo che viene utilizzata per produrre energia per la crescita delle cellule e per la loro manutenzione.

Nello studio, fatto nel Cincinnati Children’s Hospital Medical Center (Usa) è emerso che, mentre le ragazze e le giovani donne avevano più probabilità di avere delle carenze di coenzima Q10, i ragazzi e i giovani uomini avevano una più probabile carenza di vitamina D.

I pazienti con emicrania cronica avevano più probabilità di avere delle carenze di coenzima Q10 e riboflavina rispetto a quelli con emicrania episodica.

Per lo studio, il team ha analizzato dei pazienti con emicrania a cui hanno controllato i livelli ematici basali di vitamina D, riboflavina, coenzima Q10 e folati.

I risultati dello studio sono stati presentati alla 58esima riunione scientifica annuale della Società americana di emicrania (American Headache Society) a San Diego, negli Stati Uniti.

Già, studi precedenti avevano indicato che alcune vitamine e carenze vitaminiche possono essere importanti nel processo che scatena l’emicrania.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login