Solar Impulse ha sorvolato la Statua della Libertà a New York  

Filed under Tecnologia

L’aereo solare Solar Impulse è atterrato alle 2 di sabato prima dell’alba all’aeroporto Kennedy di New York, dopo aver sorvolato la Statua della Libertà e Manhattan.

Ha così concluso la sua traversata degli Stati Uniti.

L’aereo era decollato poco prima della mezzanotte (ora locale) da Lehigh Valley Airport in Pennsylvania ed è atterrato in modo sicuro allo JKF, un minuto prima del previsto.

In precedenza aveva sorvolato Manhattan, il porto di New York e la Statua della Libertà.

Dopo New York, il 14 ° l’aereo si lancerà nella traversata atlantica per atterrare in Europa, prima di ritornare alla sua base, ad Abu Dhabi, da dove era partito il 9 marzo 2015.

I due svizzeri pilota André Borschberg e Bertrand Piccard, a turno, durante il volo, possono dormire solo a intermittenza, tutti i dati tecnici devono essere controllato ogni 20 minuti.

Il velivolo si era fermato per nove mesi a causa dei danni che aveva riportato la sua batteria nel viaggio dal Giappone alle Hawaii.

Alimentato a energia solare, l’aereo ha ali più larghe di quelle di un Boeing 747 e possiede 17.000 celle fotovoltaiche che alimentano le eliche e la batteria. La notte, l’aereo utilizza per volare l’energia che ha immagazzinato di giorno.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login