Fermata la sclerosi multipla resettando il sistema immunitario

Filed under Lifestyle, Salute

Un trattamento sperimentale, che resetta e rigenera il sistema immunitario, può fermare lo sviluppo della sclerosi multipla, secondo un nuovo piccolo studio, condotto da alcuni scienziati in Canada.

I primi risultati dello studio, fatto su 24 pazienti con forma recidivante della patologia, danno buone speranze, sulla possibilità di bloccare la progressione della malattia e la regressione dei sintomi in alcuni casi.

Il sistema, in fase di sperimentazione prevede una chemioterapia per sopprimere il sistema immunitario e l’iniezione successiva di cellule staminali, prelevate dagli stessi pazienti.

Questo metodo è chiamato trapianto di cellule staminali ematopoietiche autologhe e mira a rimuovere le cellule immunitarie responsabili della malattia e a resettare il sistema immunitario.

Nel nuovo studio, i ricercatori hanno coinvolto 24 pazienti, di 18-50 anni, con una prognosi di malattia in costante peggioramento e con disabilità.

I risultati dello studio descritti dai ricercatori sulla rivista medica ‘The Lancet’, dicono che tutti loro hanno sperimentato la remissione della loro patologia dopo il trattamento radicale.

Nel 70% dei casi la malattia si è fermata, più di uno su tre (il 35%) ha mostrato un miglioramento dei sintomi, come perdita della vista, debolezza muscolare e problemi di equilibrio.

Tutti loro hanno mostrato anche una riduzione dell’atrofia cerebrale, alcuni sono stati in grado di tornare al lavoro o a scuola, hanno riacquistato la capacità di guidare o si sono sposati e hanno avuto figli.

Tuttavia, un paziente è morto per insufficienza epatica a causa del trattamento, mentre un altro è stato ricoverato in terapia intensiva a causa di alcune complicazioni al fegato. Tutti i pazienti hanno avuto febbre spesso accompagnata da infezioni.

Dato che il trattamento può avere gravi effetti collaterali e rischi, dicono i ricercatori, non ci si deve illudere: esso è adatto solo per una piccola percentuale di pazienti con malattia molto attiva che sono nelle fasi iniziali.

La sclerosi multipla si verifica quando il sistema immunitario attacca e distrugge la mielina che circonda i nervi.

Questa sostanza è essenziale per la comunicazione delle cellule nervose. Se danneggiata, la comunicazione viene interrotta e insorgono i sintomi caratteristici della malattia, che si manifestano con la debolezza in uno o più arti, con disturbi della vista in un occhio, parestesie, diplopia, ecc..

Potrebbe interessarti anche:

Print Friendly

You must be logged in to post a comment Login