UA-72767483-1

Giornata del Sollievo: a Como con Celtic Harp Orchestra

Filed under Lifestyle, Salute

Per alleviare le sofferenze di chi non ha più speranza di guarire e di poter vivere a lungo non ci sono solo le cure palliative. Anche la Giornata del Sollievo con le sue numerose iniziative cerca di alleviare, con momenti di distrazione, la vita di chi purtroppo si trova in questa difficile condizione.

E’ stata presentata ufficialmente, il 26 maggio, la XV Giornata del Sollievo avrà luogo domenica 29 maggio 2016. Promossa dal Ministero della salute, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e dalla Fondazione Gigi Ghirotti intitolata al giornalista di La Stampa, colpito dal linfoma di Hodgkin che raccontò fino alla scomparsa, nel 1974, la sua esperienza di ’’malato tra i malati’’, la Giornata si caratterizza per numerose iniziative in tutta Italia.

La Direttiva del presidente del Consiglio dei Ministri del 24 maggio 2001, dice che la Giornata Nazionale del Sollievo è finalizzata a “promuovere e testimoniare, attraverso idonea informazione e tramite iniziative di sensibilizzazione e solidarietà, la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale in favore di tutti coloro che stanno ultimando il loro percorso vitale, non potendo più giovarsi di cure destinate alla guarigione”.

A Como, in occasione della quindicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino, in collaborazione con l’Hospice San Martino e Gruppo Paxme – Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali, ha organizzato un pomeriggio in musica con Fabius Constable e la Celtic Harp Orchestra.

Durante il concerto, che si terrà domenica 29 maggio alle 16 presso il giardino dell’Hospice San Martino di Como (nell’omonimo parco di Via Castelnuovo), la Celtic Harp Orchestra e il suo direttore Fabius Constable proporranno un repertorio vario e coinvolgente che andrà dal medioevo al Jazz, passando per l’immancabile tradizione celtica, dai ritmi danzanti delle gighe irlandesi ai toni mistici delle cantate medioevali, dalla commovente lirica delle poesie antiche musicate ai vorticosi contrappunti in stile barocco.

Eccezionalmente, aprirà il concerto Kotoe Tanuma, maestra di Koto giapponese.

You must be logged in to post a comment Login