UA-72767483-1

Solar Impulse 2 è atterrato a Dayton

Filed under Tecnologia

L’aereo solare Solar Impulse 2 è atterrato nella notte tra sabato e domenica a Dayton, in Ohio (Stati Uniti), dopo il decollo da Tulsa, in Oklahoma.

Ha compiuto, così, la sua penultima tappa prima di iniziare la traversata dell’oceano Atlantico.

L’aereo solare sperimentale, pilotato dallo svizzero André Borschberg è atterrato alle 21:56 di sabato (ora locale) nell’aeroporto internazionale di Dayton dopo 16 ore e 34 minuti di volo.

La sosta a Dayton ha un significato simbolico particolare perché è la città di origine dei fratelli Orville e Wilbur Wright, i due pionieri americani dell’aviazione, noti per aver completato il primo volo, con un velivolo, nel 1903.

Solar Impulse 2 sarà quindi a New York, prima di attraversare l’Atlantico diretto in Europa e prima di un ritorno al punto iniziale di partenza ad Abu Dhabi, da dove Bertrand Piccard e il suo co-pilota André Borschberg partirono il 9 marzo 2015.

Il velivolo si è fermato per nove mesi a causa dei danni che aveva riportato la sua batteria nel viaggio dal Giappone alle Hawaii.

Alimentato a energia solare, l’aereo ha ali più larghe di quelle di un Boeing 747 e possiede 17.000 celle fotovoltaiche che alimentano le eliche e la batteria. La notte, l’aereo vola utilizzando l’energia che ha immagazzinato di giorno.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login