UA-72767483-1

Dai funghi un principio attivo per curare la depressione

Filed under Lifestyle, Salute

Il principio chimico attivo dei funghi allucinogeni potrebbe essere utile nel trattamento della depressione, grazie ai suoi effetti psichedelici, secondo i risultati di una ricerca condotta da alcuni scienziati britannici.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno svolto uno studio con un piccolo campione di pazienti, tutti clinicamente depressi da 17,8 anni in media mentre nessuno aveva avuto benefici con i farmaci standard.

Attualmente, le persone con depressione sono trattate con gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), il cui tasso di remissione è circa il 20 per cento.

In questo nuovo studio, gli scienziati hanno trattato 12 pazienti con una dose orale di psilocibina – il componente attivo dei funghi allucinogeni – per una settimana, ottenendo un miglioramento significativo nei loro sintomi.

Tre mesi più tardi, cinque pazienti avevano avuto la remissione completa della malattia, ha detto il team britannico parlando del suo lavori in un articolo pubblicato dalla rivista ‘The Lancet Psychiatryì.

Per altri specialisti bisogna accogliere con cautela i risultati di questo studio “promettente, ma non del tutto convincente”, suggerendo che c’ bisogno di fare ulteriori ricerche.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login