Un nuovo composto sconfiggerà il cancro

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

Un team di scienziati dello Scripps Research Institute, negli Stati Uniti, ha scoperto un composto chimico che provoca un’autodistruzione delle cellule tumorali.

La scoperta è stata rivelata nell’ultima edizione della rivista Proceedings of The National Academy of Sciences (PNAS).

Quando sarà approvato, il composto potrà essere utilizzato per la cura di tutti i tipi di tumori, così come di gravi malattie virali.

Il composto fornisce nuove speranze nella lotta contro il cancro, come pure nel contrastare malattie come quelle provocate dai virus Ebola o Zika.

Questo composto chimico, testato su animali ha dimostrato di essere efficace nella lotta contro le cellule malate, attaccando quelle che causano il cancro, anche se sono nascoste, senza essere troppo aggressivo verso le cellule sane.

Il composto attiva un meccanismo che porta a una programmata autodistruzione delle cellule tumorali, secondo i ricercatori, autori dello studio.

Un eventuale farmaco con questo composto sarà efficace nell’identificazione e nella rilevazione delle cellule tumorali, proteggendo le cellule sane.

Il farmaco, testato negli animali, ha mostrato un alto grado di precisione.

Il composto chimico, più efficace dei tradizionali farmaci nella guarigione e meno aggressivo, inoltre, agisce rapidamente e questo è molto importante, quando il tumore cresce velocemente.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login