A Taiwan trovati donna e bambino di 4800 anni fa

Filed under Cultura e Società, In evidenza

Sull’isola di Taiwan, degli archeologi hanno scoperto durante i loro scavi, che stavano facendo su alcune tombe vicino alla città di Taichung, i resti di una donna che teneva teneramente tra le sue braccia il corpo del suo bambino.

“Quando sono stati riesumati, tutti i ricercatori e membri del team sono rimasti sconvolti”, ha detto Chu Whei-lee, curatore del Museo di scienze naturali di Taiwan, aggiungendo: “io stesso ho pianto per l’emozione”.

I resti di questi due corpi risalgono a più di 4800 anni fa. La madre potrebbe essere appartenuta alla civiltà austronesiana ed essere della cultura di Hemudu (cultura neolitica fiorita in Cina nella baia di Hangzhou, nello Jiangnan) i cui esemplari erano coltivatori di miglio e di riso.

“Questa è una scoperta significativa, perché è la più antica testimonianza dell’attività umana mai trovata sull’isola, ma è anche una magnifica testimonianza di amore materno”, ha commentato Chu Whei-lee.

Lo scavo nel sito era iniziato nel maggio 2014.

La datazione col carbonio è stata utilizzata per determinare l’età dei fossili trovati, che comprendono cinque bambini.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login