UA-72767483-1

Soleta zeroEnergy: la casa autosufficiente che cresce col tempo

Filed under Tecnologia

Destano sempre più curiosità e interesse le abitazioni autosufficienti e sostenibili. Meglio ancora quando queste sono economiche e modulari, con la possibilità di ampliarle nel tempo.

Soleta-zeroEnergy

In questo contesto si colloca ‘SSoleta zeroEnergy‘, una casa che minimizza le perdite di calore e risparmia energia utilizzando anche fonti energetiche rinnovabili (geotermia, energia solare, energia eolica, energia idroelettrica).

Il principale materiale utilizzato per la sua costruzione è legno, dal momento che questo materiale emana calore e non ha bisogno di troppa manutenzione.

Disponibile in diverse dimensioni e forme, la casa è modulare, si possono aggiungere nuove sezioni dopo che è costruita.

Progettata per risparmiare energia e ridurre al minimo le perdite, la casa viene venduta con una garanzia di dieci anni.

Per il riscaldamento, è possibile utilizzare una stufa a pellet o una pompa di calore.

Grandi finestre doppie forniscono l’illuminazione naturale.

Soleta-zeroEnergy-07

Tutti i pavimenti sono in legno di pino e tutti gli altri materiali della casa sono naturali al 95%.

Le case sono progettate con sistemi integrati di ventilazione e raccolta dell’acqua piovana. Il consumo di energia può essere controllato tramite smartphone o tablet.

Soleta-zeroEnergy-06

Per aumentare la durata della vita della casa, le classiche fondazioni in calcestruzzo possono essere sostituite da tronchi d’albero, ma solo nelle case con una superficie inferiore a 91 mq. Tutte le case sono fatte con il 97% di materiali riciclati.

Soleta-zeroEnergy-05

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login