Gli Usa invieranno 250 soldati in Siria

Filed under Esteri, Notizie

Il Presidente Usa, Barack Obama, durante la sua visita ad Hannover, in Germania, ha annunciato, ieri, che invierà 250 soldati in Siria per sostenere le forze locali che combattono le truppe dello Stato Islamico.

Obama ha annunciato questa sua decisione durante il discorso che ha fatto, invitando i paesi europei e i vari paesi membri della NATO ad aumentare gli sforzi per contribuire a combattere lo Stato Islamico, che ha costituito e costituisce una grave minaccia per la sicurezza mondiale.

Le varie parti, tramite la cooperazione, hanno ottenuto alcuni progressi nell’ambito della lotta contro l’organizzazione, tuttavia sono ancora necessari più impegni, ha osservato Obama.

Della decisione del Presidente Usa aveva scritto domenica il Wall Street Journal (WSJ), spiegando che la cosa sarebbe stata annunciata lunedì 25 aprile dallo stesso Presidente durante la sua visita in Germania.

Queste nuove forze inviate dagli Usa in Siria, porteranno da 50 a circa 300 il numero dei soldati degli Stati Uniti in territorio siriano.

La misura sarà presa nonostante la riluttanza del Presidente a inviare truppe in Siria e in mezzo a una crescente pressione che gli chiede di fare di più nella lotta contro l’ISIS.

Lo Stato islamico ha perso grandi aree in Iraq e Siria, ma controlla ancora grandi città come Mosul e Raqqa.

Related posts:

Vende la sua verginità per 801 milioni di dollari
Paolo VI è stato proclamato beato
La Gran Bretagna non salverà i migranti nel Mediterraneo
Licenziata la giornalista che ha fatto lo sgambetto a un migrante
Due donne kamikaze fanno 25 morti in Nigeria
Figlio di Osama bin Laden minaccia gli Stati Uniti

You must be logged in to post a comment Login