I luoghi di William Shakespeare nei 400 anni dalla sua scomparsa

Filed under Cultura e Società

Ricorrono, il 23 aprile, i 400 anni dalla scomparsa di William Shakespeare. Nell’occasione è interessante poter visitare le località britanniche che hanno ispirato il drammaturgo per le sue famose opere.

Tutti gli amanti della letteratura non possono farsi sfuggire questo importante anniversario per visitare la casa e la mostra dedicata a Shakespeare nella sua città natale Stratford-upon-Avon, e seguire le tracce del celebre poeta:

image003Macbeth, la celebre tragedia di Shakespeare chiamata da molti “L’Opera Scozzese”, è appunto ambientata nelle regioni scozzesi di Inverness e https://wanderlusters.com/wp-content/uploads/2013/11/scottish-highlands-2.jpgFife. La città di Inverness è ricca di cultura e di luoghi da esplorare, come le Highlands, regione montuosa e vero simbolo della Scozia, dove i turisti possono lasciarsi affascinare dal famoso Lago di Loch Ness, dove la leggenda vuole che viva Nessie, il Mostro del lago.

Fife si trova invece vicino la costa, ed è conosciuta per l’Università di Sant’Andrea, frequentata dal Duca e dalla Duchessa di Cambridge. Qui si trova anche il bellissimo Deer Centre, dove si possono osservare ben 14 diverse razze di cervi e la tipica fauna scozzese, tra cui il gatto selvatico; è il posto perfetto per una giornata in famiglia all’insegna del divertimento. Questa città è il luogo ideale anche per gli amanti del golf, che avranno solo l’imbarazzo della scelta tra i tanti campi disponibili. Il più famoso è quello di Sant’Andrea, uno dei più antichi del mondo, con sette campi aperti al pubblico.

image005William Shakespeare ha vissuto a Londra e ha ambientato nella capitale inglese molte delle sue opere, tra cui le famose Enrico IV e Re Liar. Per rivivere l’atmosfera raccontata nelle sue storie, i viaggiatori possono visitare la bellissima Abbazia di Westminster, situata nel cuore di Londra, spesso menzionata dal poeta, e la Tower of London, uno dei palazzi reali dove sono conservati i gioielli della Regina, ancora oggi utilizzati dalla sovrana in diverse occasioni.

Tappa obbligatoria non può che essere il Globe Theater, dove vengono messe in scena le repliche delle opere teatrali di Shakespeare a cielo aperto.

image007Windsor è ambientata la commedia Shakespeariana Le allegre comari di Windsor. La città è situata lungo il Tamigi ed è facilmente raggiungibile da Londra in 40 minuti di macchina o treno.

Qui di strova il castello di Windsor, il più grande e antico castello abitato al mondo, residenza di Sua Maestà la Regina di Inghilterra. In occasione di questo speciale anniversario, il castello ospita una mostra speciale nella Biblioteca Reale, aperta al pubblico fino al 17 febbraio 2017. L’esposizione include materiali shakespeariani raccolti dalla famiglia reale e i regisri contabili degli spettacoli che hanno avuto luogo nel castello.

da un comunicato di British Airways che, per l’occasione, segnala che i collegamenti giornalieri operati dalla compagnia, per raggiungere i luoghi raccontanti da Shakespeare, hanno tariffe di sola andata a partire da € 47.39.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login