Ricreato in Londra l’Arco di Trionfo distrutto Palmira

Filed under Esteri, Notizie

Un’imponente copia dell’Arco di Trionfo di Palmira è stato creata a Trafalgar Square. Il reperto vecchio 2.000 anni è in mostra a Londra da lunedì 18 aprile 2016.

L’arco distrutto dallo stato islamico nel 2015, in Siria, è stato ricreato in marmo egiziano, dall’Istituto di archeologia digitale londinese, con l’ausilio della stampante 3-D italiana D-Shape dell’azienda toscana Tor Art.

E’ stata riprodotta questa parte del Tempio di Bel, eretto durante l’Impero romano sotto l’imperatore Settimio Severo, tra il 193 e il 211.

L’arco a Palmira, spiccava sopra le strade tra le colonne della città antica, dopo che il posto aveva fatto parte dell’impero romano con la Persia.

Era in uno dei siti archeologici più ampi e antichi nel mondo, nella città vecchia, patrimonio mondiale dell’UNESCO, una delle principali attrazioni in Siria fino a quando non iniziò la guerra civile, nel 2011.

La copia dell’arco è stata creata in base alle fotografie dell’originale. Il costo totale dell’opera ha superato le 100mila sterline, circa 130mila euro

“Quando ho visto la distruzione, ho sentito che dovevo fare qualcosa per risolvere il problema”, ha detto Roger Michel, direttore esecutivo dell’Istituto londinese che ha creato la copia, che è un organismo comune tra l’Università di Harvard, l’Università di Oxford e il Museo del futuro di Dubai.

“La prima cosa che ho pensato quando ho visto cadere Palmira, era che questi uomini stavano censurando la storia”, ha aggiunto Michel. I miliziani dell’Isis hanno distrutto vari monumenti di epoca romana.

Il modello in scala rimarrà a Londra tre giorni prima di intraprendere un viaggio verso altre città, tra cui New York e Dubai, prima di arrivare, infine a Palmira, riconquistata dalle forze governative siriane il mese scorso.

(Con Ap e Agi)

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login