Aperta a Milano la più grande Banca italiana del latte donato

Filed under Lifestyle, Salute

Quello che avete donato è vita”. Con questo slogan il sito dell’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, ha pubblicizzato l’inaugurazione della Banca del latte umano, avvenuta l’8 aprile scorso.

La struttura milanese ha rivolto un invito a tutte le neomamme, che hanno del latte in più, a donarlo, per i bimbi che ne hanno bisogno.

Si sa, nulla è benefico per il neonato come il latte materno. Dopo decenni in cui le donne non hanno allattatato, vuoi per una presunta voglia di libertà, vuoi perché timorose che l’attamento rovinasse il seno esteticamente, è stato riscoperto il valore del latte materno per la salute dei piccoli e quello dell’allattamento per la salute delle donne.

Così, vari cliniche e strutture hanno dato vita alle Banche del latte che sostituiscono, in tempi di tecnologia avanzata, le vecchie nutrici.

Nutrici’ è il nome della Banca del Latte della clinica Mangiagalli – Ospedale Maggiore Policlinico di Milano – in cui verrà conservato il latte donato, che andrà in favore dei bambini nati prematuramente.

‘Nutrici’, è un’esortazione alle mamme che abbondano di latte a donare il prezioso alimento, ma è anche, solo spostando un po’ l’accento della parola, a fare rtiferimento alle balie, dette anche nutrìci.

Sono oltre 35mila i bambini che nascono prematuramente ogni anno in Italia. Ricevere il latte materno per questi piccoli, vuol dire anche poter assumere i nutrienti necessari a creare le prime difese immunitarie, contrastare l’insorgenza di infezioni e impedire il manifestarsi di patologie intestinali, tra le altre cose.

“I bimbi che nascono fortemente pre-termine sono molto delicati, e il latte materno donato è fondamentale per il loro benessere presente e futuro: può ridurre il tempo di degenza in ospedale perché abbassa il rischio di infezioni e di patologie gastro intestinali, ma aiuta anche a prevenire malattie cardiovascolari in età adulta”, ha detto il professor Fabio Mosca, direttore della Terapia Intensiva Neonatale della Clinica Mangiagalli di Milano.

Alle mamme che hanno latte da da poter donare la clinica milanese fornisce tiralatte e tutto ciò che occorre per raccogliere il prezioso alimento.

L’intervento dell’Human Milk Link, attivo a Milano dall’ 1 ottobre 2015, curerà le fasi della donazione: la compilazione di un questionario, il colloquio con un medico e il test del sangue.

Le mamme potranno donare il loro latte fino al dodicesimo mese dopo il parto. Il latte delle donatrici verrà raccolto e portato alla Banca da un’ape car.

Quella di Milano è la più grande Banca di latte materno realizzata in Italia, grazie al contributo dei clienti Esselunga, in collaborazione con l’Associazione Italiana per lo Studio e la Tutela della Maternità ad Alto Rischio (Aistmar Onlus).

La Banca fa anche parte dell’Associazione Italiana Banche del Latte Umano Donato, che ha nel nostro Paese 33 strutture per la raccolta del latte materno.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login