Diabete: in futuro si curerà con un cerotto

Filed under Lifestyle, Salute

Un sistema di monitoraggio e cura non invasivo per i diabetici è stato messo a punto da alcuni ricercatori dell’Università nazionale di Seul in Corea.

La nuova invenzione utilizza un sistema per monitorare i livelli di zucchero nel sangue, tramite il sudore, e per fornire la metformina per il diabete, attraverso la pelle, tramite dei microaghi.

ll team di ricerca coreano ha usato una sostanza chiamata grafene per sviluppare il cerotto sottile e flessibile.

Il grafene conduce l’elettricità e può essere trasparente, morbido e molto sottile, hanno spiegato i ricercatori.

Il sistema contiene dei microaghi sensibili al calore e una serie di sensori che rilevano l’umidità, il sudore, i livelli del glucosio, il pH e la temperatura.

I livelli della glicemia vengono rilevati tramite il sudore e il farmaco per il diabete viene ato all’organismo per via transdermica, attraverso la pelle.

I risultati dello studio sono stati pubblicati su ‘Nature Nanotechnology’.

I ricercatori, tuttavia, pensano che ci vorranno almeno cinque anni prima di poter commercializzare il dispositivo.

You must be logged in to post a comment Login