Si ricorda meglio facendo una breve siesta

Filed under Varie

Uno studio della Saarland University, in Germania, dice che una siesta al giorno migliora la memoria, ha benefici fisici e psicologici e si dovrebbe consigliare a tutti.

La siesta ha il vantaggio di aumentare significativamente la memoria.

Per lo studio, un gruppo di persone ha imparato parole e frasi.

La metà del gruppo ha poi fatto un pisolino mentre l’altra metà ha guardato un film.

Dallo studio è emerso che il gruppo che aveva dormito aveva ricordato di più rispetto all’altro gruppo.

Una buona siesta per essere salutare va da a 5 a 10 minuti a un’ora.

Dormire troppo rende difficile svegliarsi e terminare la giornata con energia.

Un breve pisolino in ufficio o a scuola è sufficiente per migliorare in modo significativo l’apprendimento, dicono gli autori dello studio, pubblicato su ‘Neurobiology of Learning and Memory‘.

Se si ha un po’ di stanchezza nel corso della giornata, un pisolino permette, dunque, di riavviare il sistema e di trascorrere il resto della giornata con più energia. Un pisolino rende più vigili e lucidi e quindi più produttivi.

Il sonno, inoltre, riduce la tensione e quindi ha un effetto positivo sulla stress e sull’ansia. Meno stress vuol dire meno rischio di malattie cardiache.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login