UA-72767483-1

Anche un computer può sapere se sei annoiato

Filed under In evidenza, Tecnologia

Anche i computer, programmati per monitorare il linguaggio del corpo delle persone, sono in grado di dire se una persona è annoiata o no, secondo l’esperto del linguaggio del corpo, Harry Witchel, che lavora nell’Università del Sussex.

Lo studioso ha scoperto che misurando i movimenti di una persona quando utilizza un computer, è possibile giudicare il suo livello di interesse.

Questo può essere fatto controllando se il soggetto presenta quei piccoli movimenti non strumentali, che le persone di solito costantemente fanno.

Secondo il dottor Witchel, se qualcuno è assorbito in quello che sta guardando o facendo, vi è una diminuzione di questi movimenti involontari.

“E’ lo stesso di quando un bambino piccolo – che normalmente è sempre in movimento – fissa a bocca aperta i Cartoni in televisione senza muovere un muscolo”, ha spiegato il dottor Witchel.

Nello studio, 27 partecipanti hanno affrontato sessioni di computer di tre minuti, che andavano da affascinanti giochi a letture noiose. Allo stesso tempo, tramite tecnologia apposita sono stati misurati i loro movimenti.

In due compiti di lettura comparabili, in quello che era più coinvolgente, c’è stata una riduzione del 42 per cento nei movimenti non strumentali.

Lo studio, pubblicato sulla rivista ‘Frontiers in Psychology’, potrebbe avere un impatto significativo sullo sviluppo dell’intelligenza artificiale, dice lo studioso.

“Essere in grado di ‘leggere’ l’interesse di una persona in un programma per computer potrebbe portare benefici reali per il futuro apprendimento digitale”, ha detto l’autore dello studio, aggiungendo che “i risultati possono anche aiutarci a creare robot da compagnia più empatici dato che questi strumenti stanno diventando una possibilità sempre più realistica all’interno della nostra vita”.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login