UA-72767483-1

Le lettere segrete di Papa Wojtyla

Filed under Intrattenimento

Un insieme di lettere e fotografie private custodite nella Biblioteca Nazionale di Polonia e viste dalla BBC hanno rivelato l’amicizia intensa che Papa Giovanni Paolo II ebbe con la filosofa polacco-americana Anna-Teresa Tymieniecka.

Un documentario intitolato “Le lettere segrete di Papa Giovanni Paolo II” andrà in onda questa sera, 15 febbraio, sull’emittente pubblica britannica e mostra che il religioso ebbe una stretta relazione con una donna sposata per più di 30 anni.

“Non vi è alcun segno che il pontefice abbia violato il voto di castità”, dice, comunque il sito della BBC, secondo cui la Biblioteca polacca avrebbe acquistato le missive, che custodisce gelosamente, per una cifra molto alta.

L’amicizia tra Karol Wojtyla e la Tymieniecka era iniziata quando il futuro Papa era arcivescovo di Cracovia, nel 1973, quando lui l’aveva consultata per un libro di filosofia che aveva scritto.

Dopo un giro della studiosa in Polonia, per discutere il lavoro, era iniziata la corrispondenza tra i due, che in un primo momento, si erano incontrati più volte.

Secondo l’emittente pubblica britannica, Wojtyla aveva invitato la studiosa ad accompagnarlo nelle escursioni in montagna e a sciare e ci sono le immagini delle visite di lei in Vaticano.

Nel 1976, l’allora cardinale Wojtyla aveva partecipato a una conferenza negli Stati Uniti e la Tymieniecka lo aveva invitato a rimanere nella sua casa di famiglia in campagna, nel New England.

Dopo la Seconda guerra mondiale, infatti, la studiosa si era stabilita negli Stati Uniti, dove si era sposata e aveva iniziato una carriera accademica.

Anche dopo che Wojtyla era diventato Papa, la corrispondenza tra i due era continuata.

Il Papa disse che lo scambio di idee, che da sempre riteneva creativo e fecondo, non aveva ragione di essere interrotto.

Anna-Teresa Tymieniecka aveva anche visitato Giovanni Paolo il giorno prima che morisse, nel 2005.

(Con BBC e EFE)

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login