I nostri cervelli sono più pronti in estate che in inverno

Filed under Lifestyle, Salute

I nostri cervelli sono più pronti in estate che in inverno, secondo un nuovo studio fatto nell’Università di Liegi, in Belgio.

Siamo più attenti quando le giornate sono lunghe e la nostra capacità di concentrazione ha un picco a giugno, nel solstizio d’estate.

Gli esseri umani sembrano essere invece meno attenti nel solstizio d’inverno, a dicembre, quando ci sono i giorni più brevi dell’anno.

Ma sono i nostri orologi biologici a tenere traccia delle stagioni anche quando non si vede la luce del giorno.

In un esperimento fatto su 28 volontari privati del sonno per due giorni e poi tenuti in penombra per altri tre giorni, i test di attenzione e di memoria, fatti nel corso di varie settimane in un anno, hanno trovato che i soggetti erano più attenti durante l’estate.

Ma ad avere influenza era più un orologio interno piuttosto che la luce del sole.

You must be logged in to post a comment Login