UA-72767483-1

Consumare marijuana da adolescenti non altera l’intelligenza

Filed under Lifestyle, Salute

Skunk_MarijuanaConsumare marijuana durante l’adolescenza non provoca lo sviluppo di psicosi e il ridotto quoziente di intelligenza a lungo termine, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences.

I ricercatori delle Università della California, Los Angeles, e del Minnesota hanno smentito ciò che aveva rilevato degli studi precedenti, sottoponendo a due test di intelligenza tremila persone.

Ogni partecipante è stato sottoposto a un primo test tra i 9 e i 12 anni, prima di aver provato la marijuana per la prima volta. Poi, è stato sottoposto a un secondo test da adolescenti, tra i 17 e i 20 anni.
Alcuni di loro avevano usato regolarmente cannabis o l’avevano già provata per la prima volta.

Confrontando i risultati, i medici non hanno trovato un legame tra la dipendenza da marijuana e il quoziente intellettivo.

Inoltre, gli scienziati hanno studiato gli effetti della cannabis sui gemelli, con un DNA è identico. Il risultato è stato lo stesso. Il Quoziente intellettuale non cambiava tra chi aveva consumato marijuana e chi no.

Gli scienziati ritengono che l’uso di cocaina non influenza direttamente il livello di intelligenza.

You must be logged in to post a comment Login