AnonSec avrebbe hackerato un drone della Nasa

Filed under In evidenza, Tecnologia

hackerGli hacker del gruppo statunitense AnonSec, affiliato di Anonimus, sostengono di avere delle informazioni sensibili rubate alla NASA. Inoltre avrebbero hackerato un drone dell’agenzia spaziale statunitense.

La NASA ha negato tramite un comunicato, tramite il suo portavoce Allard Beutel.

Il gruppo dice di aver rubato 276 gigabyte di dati in diversi mesi, tra cui 631 video, 2.143 giornali di bordo e 2.414 informazioni di contatto dei dipendenti della NASA.

AnonSec avrebbe anche preso il controllo di uno dei velivoli senza pilota della NASA, durante un volo sul Pacifico.

Si tratterebbe del Gobal Hawk, che ha il valore di 220 milioni di dollari.

Il gruppo sostiene che in quel momento era sarebbe stato in grado di mandare in crash l’aereo nell’Oceano Pacifico.

AnonSec ha scritto in una dichiarazione sulla piattaforma digitale Pastebin.com, di aver fatto la cosa per gioco, per guardare il sistema NASA, anche se ci sarebbero ragioni politiche per hackerare la base.

La NASA dice però che la direzione del velivolo Global Hawk non è stata compromessa. “Prendiamo comunque la sicurezza informatica molto sul serio e, su tutte le cose rivelate, indagheremo a fondo”, ha precisato.

Related posts:

Le foto delle star nude di nuovo sul web
Hello: l'app per Android che sfrutta i contatti di Facebook
Giornata Mondiale senza Tecnogia: anche Steves impediva ai figli iPod, iPad e iPhone
La data della Pasqua è mobile
Cancro: esercizio fisico e dieta aumentano la sopravvivenza
Napoli: ripresa dell'attività vulcanica ai Campi Flegrei

You must be logged in to post a comment Login