UA-72767483-1

Come l’intestino frena un’infiammazione

Filed under Lifestyle, Salute

I macrofagi lavorando con i neuroni proteggono dalle infiammazioni. Almeno questo è quello che è emerso da un nuovo interessante studio americano.

I neuroni nell’intestino inviano segnali alle cellule immunitarie per frenare l’infiammazione, secondo il nuovo studio, fatto dai ricercatori della Rockefeller University, negli Stati Uniti, pubblicato su ‘Cell’.

Il sistema immunitario esercita una costante vigilanza per proteggere il corpo dalle minacce esterne, in ciò che mangiamo e beviamo. Ma le cellule immunitarie non sono solo in allerta per la protezione contro gli agenti patogeni nocivi, come la salmonella, dice lo studio. Esse salvaguardano anche l’organismo da una reazione eccessiva che può portare a troppa infiammazione e danno tissutale permanente.

I neuroni svolgono un ruolo nella protezione del tessuto intestinale da un’eccessiva infiammazione.

Diverse popolazioni di macrofagi sono presenti nel tessuto intestinale. Alcuni si trovano molto vicino al rivestimento del tubo intestinale.

Utilizzando una tecnica di imaging che ha permesso agli scienziati di visualizzare le strutture cellulari in modo tridimensionale, i ricercatori hanno esaminato a fondo l’intestino.

Hanno notato che i neuroni intestinali sono circondati dai macrofagi muscolari che esprimono geni anti-infiammatori.

I ricercatori hanno osservato che i macrofagi muscolari si attivano ​​entro una o due ore dopo un’infezione.

Essi credono che questi ricevano segnali dai neuroni e per questo siano in grado di reagire rapidamente a una infezione, anche quando non sono a contatto diretto con l’agente patogeno.

You must be logged in to post a comment Login