Camera ardente nella Casa del Cinema per Ettore Scola

Filed under Intrattenimento

l regista Ettore Scola è deceduto martedì all’età di 84 anni, nel Policlinico Umberto I di Roma. Era in coma da domenica nel reparto di chirurgia cardiaca.

E’ una grande perdita per la cultura italiana. Scola è stato uno dei principali registi italiani del dopoguerra con Federico Fellini, Michelangelo Antonioni e Bernardo Bertolucci.

Tra i suoi lavori più noti, ‘C’eravamo tanto amati’ (1974), ‘Brutti, sporchi e cattivi’ (1976), ‘La Terrazza’ (1980) ‘Splendor’ (1989)…

In totale aveva diretto 41 film e aveva vinto importanti premi a Cannes, Venezia e Berlino.

Il suo ultimo lavoro è stato un film del 2013, che racconta l’inizio della carriera del regista Federico Fellini.

Cresciuto ai tempi di Mussolini, Scola aveva iniziato come giornalista nell’ambito dei fumetti e poi aveva continuato a scrivere sceneggiature. Nel 1964 aveva debuttato nella regia, con una tipica commedia all’italiana.

La mattina di giovedì 21, per il regista sarà allestita una camera ardente nella Casa del Cinema, di Roma.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login