E’ già 2016

Filed under Cultura e Società

In alcune parti del mondo è già 2016. La prima ad aver sentito i rintocchi del Capodanno è stata l’Isola Christmas, chiamata anche Kiritimati, una delle isole dell’Oceania.

Un’ora dopo, è stata la volta di Auckland, in Nuova Zelanda, prima grande città ad accogliere il nuovo anno. Le celebrazioni della città hanno incluso uno spettacolo pirotecnico, lanciato dalla Sky Tower.

Poi è stata la volta di Sydney a sua volta tra le prime grandi città che hanno accolto il nuovo anno (alle 14 del 31 dicembre, ora italiana).

Prendendo come punto di riferimento l’ora italiana alle 16 il nuovo anno arriva a Tokyo, alle 17 a Hong Kong e Singapore, alle 21 a Mosca.

Con noi a festeggiare l’arrivo del nuovo anno Parigi e Berlino.

Un’ora dopo il 2016 arriva a Londra. Alle 3 del mattino, è la volta di Rio de Janeiro, alle 6 di New York, alle 9 di Los Angeles.

Per ultimi a brindare gli abitanti delle Hawaii.

Related posts:

Belen Rodriguez ha presentato il figlio Santiago su Facebook
Folle asta per un trittico di Francis Bacon
Entro il 2050 il numero dei 60enni supererà quello dei bambini
Amatrice: un team di educatori sostiene l’inserimento dei bambini
Franchising: cresce il comparto dell’abbigliamento e della moda
Tom Cruise sarà Matusalemme

You must be logged in to post a comment Login