COP21: la temperatura dovrà restare a 1,5 gradi

Filed under Cultura e Società, Esteri

Alla Conferenza COP21 di Parigi è stata presentata la versione finale del testo dell’accordo sul clima che, per la prima volta, impegna quasi tutti i paesi nella riduzione delle emissioni di gas a effetto serra per evitare il conseguente surriscaldamento del pianeta e gli effetti più drastici del cambiamento climatico.

Laurent Fabius, Presidente della COP21, ha detto che il testo è “ambizioso, equilibrato e giuridicamente vincolante”.

L’obiettivo è di “limitare il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2 gradi, a 1,5 gradi, possibilmente”, ha detto Fabius.

Il testo fissa anche a 100 miliardi di dollari l’anno l’importo del “piano” degli aiuti ai paesi in via di sviluppo per il periodo successivo al 2020.

Il segretario generale dell’ONU Ban Ki-moon aveva detto venerdì che “non c’è un piano B”.
Venerdì sera, la Torre Eiffel era stata illuminata con quella frase.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login