UA-72767483-1

Grazie al testosterone gli uomini si orientano meglio delle donne

Filed under Varie

Il testosterone aiuta gli uomini ad orientarsi. E’ per questo che essi hanno un rendimento migliore rispetto alle donne su diverse mansioni spaziali.

Lo ha rilevato un nuovo studio fatto in Norvegia, il quale ha trovato che, somministrando una goccia di testosterone alle donne, il loro senso dell’orientamento migliorava.

Lo studio, fatto nella Norwegian University of Science and Technology (Ntnu) di Trondheim ha coinvolto 42 donne giovani donne sane, ad alcune delle quali è stata data una dose di 0,5 mg sublinguale di testosterone e ad altre solo del placebo.

Poste all’interno di un labirinto virtuale, utilizzando degli occhiali 3D più un joystick, e controllate con la risonanza magnetica funzionale (fMRI), le donne che avevano assunto il testosterone hanno svolto meglio i loro compiti.

In precedenza, i ricercatori avevano analizzato la capacità di orientamento in 18 uomini e 18 donne, che dovevano svolgere sempre una serie di compiti all’interno di un labirinto virtuale.

Era emerso che gli uomini avevano risolto il 50% di compiti in più rispetto alle donne.

Dallo studio era anche emerso che i maschi avevano usato di più i punti cardinali e sfruttato la zona del cervello chiamata ippocampo. Le donne si erano orientate valutando alcuni punti più prossimi e usando le zone frontali del cervello.

“Nell’antichità, gli uomini erano cacciatori e le donne raccoglitrici. Pertanto, i nostri cervelli probabilmente si sono evoluti in modo differente”, ha detto Carl Pintzka, uno degli autori dello studio.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login