UA-72767483-1

Ricchezza italiana in mano al 5% delle famiglie

Filed under Notizie

In Italia, si sta affermando una tendenza già rilevata da tempo a livello mondiale: la ricchezza si concentra sempre più nelle mani di pochi, mentre aumenta il numero di coloro che sono poveri.

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Istat e dalla Banca d’Italia, il 5 per cento delle famiglie italiane detiene oltre il 30 per cento della ricchezza del Paese. Questi pochi ricchi, nel 2014, hanno potuto avere un patrimonio di 1,3 milioni a nucleo familiare.

In questo contesto, il 22,3 per cento degli italiani, secondo la Banca d’Italia, ha un reddito inferiore a 9.600 euro annue.

Non va meglio dal punto di vista pensionistico, in cui le disparità sociali sono altrettanto evidenti.

Se 4 pensionati su 10 percepiscono meno di mille euro al mese, 3mila italiani (oltre 13mila persone) hanno redditi da pensione di oltre 10mila euro mensili; 217mila persone hanno redditi da pensione compresi tra i 5mila e i 10mila euro mensili, 4 milioni di persone dispongono un doppio assegno previdenziale.

Ogni commento è del tutto superfluo.

You must be logged in to post a comment Login