Cambiamento climatico: ci saranno 250.000 morti in più all’anno

Filed under Cultura e Società, Lifestyle, Salute

Tra il 2030 e il 2050, il cambiamento climatico potrebbe portare a circa 250.000 morti in più all’anno, di cui circa 38.000 per l’esposizione al calore degli anziani, 48.000 per la diarrea, la malaria e 60 000-95 000 sub bambini -POWER, secondo l’OMS.

Secondo l’agenzia delle Nazioni Unite, il costo dei danni diretti alla salute sarà tra due e quattro miliardi di dollari (USD) all’anno entro il 2030.

Durante l’ondata di calore dell’estate 2003 in Europa, sono stati registrati oltre 70 000 morti in più.
Le alte temperature causano morte per malattie cardiovascolari o respiratorie, soprattutto negli anziani. Inoltre, più luce del sole significa più problemi di pelle legati alla maggiore esposizione ai raggi UV, che può portare al cancro della pelle.

Le catastrofi naturali legate al meteo, come alluvioni e uragani, triplicati sin dagli anni ’60, hanno portato a un eccesso di mortalità.

Ogni anno, questi disastri hanno causato più di 60.000 morti, soprattutto nei paesi in via di sviluppo, ha detto l’OMS.

Le alte temperature favoriscono anche lo sviluppo di piante allergeniche, come l’ambrosia, che dovrebbe gradualmente invadere tutta l’Europa con concentrazione di polline di quattro volte superiore entro il 2050.

Il riscaldamento globale favorisce la diffusione delle malattie infettive che dipendono da vettori come le zanzare.

(Afp)

Related posts:

Dall’Indonesia un economico deodorante a base di sterco di mucca
Blachman: lo show danese che fa spogliare le donne
Il sonno ripara le cellule del cervello
Morbo di Alzheimer: è possibile invertire la perdita della memoria
Famiglie con bambini: 6 consigli per scegliere il campeggio
L'ex presidente americano Jimmy Carter curerà il melanoma anche con le radiazioni

You must be logged in to post a comment Login