UA-72767483-1

Cinese 24enne scomparsa da 10 anni era in un cyber cafe

Filed under Notizie

Una ragazza cinese 24enne conosciuta come Xiaoyun, scomparsa nel 2005, è stata ritrovata in un Internet Point.

I genitori l’avevano data per morta, ma la polizia di recente l’ha trovata in un cyber cafe di Hangzhou, in provincia di Zhejiang, secondo ‘Il Quotidiano del Popolo’.

La giovane utilizzava un documento falso e gli investigatori cinesi che stavano facendo un controllo a campione in un internet cafè hanno capito ben presto che Xiaoyun corrispondeva alla descrizione di una donna di cui era stata denunciata la scomparsa, 10 anni fa.

Xiaoyun, vistasi scoperta, ha ammesso di essere la donna di Dongyang, una città vicina, che era scappata da casa dopo un litigio con il padre.

La ragazza, in tutti questi anni, aveva guadagnato i soldi per vivere giocando a “CrossFire” per conto dei clienti.

Xiaoyun aveva anche aggiunto la madre sui social ma si era sempre rifiutata di dire dov’era. Sua madre non aveva mai cambiato il suo numero in 10 anni, affermando che l’avrebbe tenuto per quando la figlia finalmente avesse voluto contattarla.

Con il permesso di Xiaoyun, la polizia dopo averla riconosciuta aveva ben presto organizzato un incontro tra la 24enne e i suoi genitori.

Ora la giovane è ritornata a casa. Ma, non è ancora chiaro se Xiaoyun tornerà dai suoi genitori per sempre.

You must be logged in to post a comment Login