UA-72767483-1

Francia: assalto della polizia a Saint-Denis, 3 morti e 8 arresti

Filed under Notizie

L’assalto della polizia in un appartamento nel centro di Saint-Denis, lanciato prima dell’alba, ieri, 18 novembre, ha portato all’arresto di otto persone.

Il raid, condotto sotto la Direzione della polizia giudiziaria (SDAT) ha lanciato l’assalto in un appartamento dove si trovavano i terroristi sospettati di aver compiuto gli attentati di Parigi e di Saint-Denis, nella periferia nord della capitale francese, a meno di un chilometro dallo Stade de France.

Tre terroristi sono stati uccisi e otto persone sono state arrestate. Cinque poliziotti sono rimasti leggermente feriti.

Una donna si è fatta esplodere -la prima in Francia- nell’operazione anti-terrorismo.

Per tutta la mattina di ieri, esplosioni e raffiche di armi automatiche sono risuonate a intervalli regolari nel centro storico e pedonale di Saint-Denis, dove l’esercito era stato schierato.

Con caschi e maschere, decine di poliziotti in giubbotto antiproiettile pesantemente armati hanno preso parte all’assalto.

L’assalto si è concluso intorno alle 11:20. E’ durato sette ore.

L’operazione era iniziata alle 04:20 del mattino e c’è stata una resistenza più intensa di quel che la polizia si aspettasse.

Nell’operazione i terroristi hanno anche ucciso un cane poliziotto che era stato utilizzato nell’assalto.

Il Procuratore francese Francois Molins ha detto mercoledì sera di non essere in grado di comunicare l’identità dei defunti.

Abdelhamid Abaaoud, considerato la mente delle stragi di Parigi, non è tra gli arrestati, ha detto il Procuratore, aggiungendo che anche Salah Abdeslam, sospettato di aver fatto parte di una delle tre squadre di assassini, non è tra gli arrestati.

You must be logged in to post a comment Login