UA-72767483-1

La ragazza sudafricana che negli attacchi di Parigi si è finta morta

Filed under Notizie

Una ragazza sudafricana 22enne, Isobel Bowdery era sul posto quando è avvenuto l’attacco terroristico al concerto degli ‘Eagles of Death Metal’ al Bataclan di Parigi.

Per sopravvivere ha fatto finta di essere morta per un’ora.

Tutti erano allegri e danzanti quando improvvisamente quegli uomini hanno aperto il fuoco, ha scritto su Facebook.

“Abbiamo tutti pensato che fosse lo show”, ha raccontato, spiegando che scioccata e tutta sola è stata per un’ora distesa come se fosse morta.

“Ho trattenuto il respiro, cercando di non muovermi, di non piangere”. Mentre ero tra il sangue degli estranei e aspettavamo le pallottole ho pensato a tutti i miei cari e alle cose belle che ho avuto, ha detto.

Non pensi mai che possa accadere a te. Era solo un venerdì sera – ha aggiunto – a uno spettacolo rock. l’atmosfera era così felice…

“I terroristi erano calmi, determinati e hanno ricaricato per tre o quattro volte. Sparavano sulle persone già cadute a terra”, ha raccontato la ragazza.

You must be logged in to post a comment Login