UA-72767483-1

Giornata mondiale del diabete: patologia in veloce crescita

Filed under Lifestyle, Salute

Nell’ambito della Giornata mondiale del diabete anche in Italia si cerca di sensibilizzare su questa grave malattia, sempre più diffusa e in veloce crescita, sia nei Paesi avanzati, sia nei Paesi che hanno da poco iniziato il loro sviluppo economico.

In Italia, si stima che 3 milioni di persone abbiano il diabete di tipo 2, il 4,9% della popolazione, 1 milione di persone abbiano il diabete di tipo 2 non diagnosticato, l’1,6% della popolazione, mentre 2,6 milioni di persone (il 4,3% della popolazione) avrebbero difficoltà a mantenere le glicemie nella norma, una condizione che prelude allo sviluppo del diabete di tipo 2.

Il diabete di tipo 1 invece nel nostro paese è considerato una delle patologie rare.

Le persone con tipo 1 diabete hanno bisogno del trattamento insulinico per sopravvivere, mentre quelle con il tipo di tipo 2 possono passare inosservate per anni, così le persone colpite non sono consapevoli dei danni a lungo termine causati dalla malattia.

Nel diabete di tipo 2 il corpo non può produrre l’insulina necessaria e questo causa un accumulo di glucosio nel sangue.

Anche se le cause dello sviluppo del diabete di tipo 2 non sono ancora note, ci sono diversi fattori di rischio importanti come l’obesità, la cattiva alimentazione, l’inattività fisica, l’età avanzata, una storia familiare di diabete, l’appartenenza a un gruppo etnico…che possono predisporre alla malattia.

Il diabete non ben controllato porta a complicazioni croniche quali cecità, piede diabetico, problemi ai reni o al cuore. Tuttavia, questa malattia e delle sue complicanze possono essere contrastate mangiando cibi sani, facendo esercizio fisoco e con periodici controlli del glucosio.

You must be logged in to post a comment Login