UA-72767483-1

Google Map ora si consulta anche offline

Filed under Tecnologia

Google dice sul suo blog ufficiale, che il servizio di mappe potrà essere utilizzato anche offline, per ora sui dispositivi Android.

La possibilità rappresenta un passo importante. Fino ad ora la geolocalizzazione era già disponibile con o senza connessione, ad esempio per determinare la posizione dell’utente, ma la connettività era essenziale per cercare indirizzi specifici, strade o luoghi significativi sulle mappe.

Ora, è possibile scaricare un’area del mondo sul proprio cellulare, grande 50 km, e utilizzarla in un posto senza connettività, dice Google, per trovare destinazioni specifiche e molte informazioni utili sui posti.

E’ possibile scaricare un’area per la ricerca di una città, una provincia o un paese, cliccando su “download, dopo averla cercata o andare su “Aree offline” nel menù di Google Maps e premere il pulsante “+”.

Una volta scaricata la mappa, nel momento in cui Google Maps rileverà una connettività limitata o assente, passerà automaticamente alla modalità offline, mentre tornerà a quella online quando la connessione verrà ripristinata.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login