UA-72767483-1

La carenza di vitamina D espone a rischi cardiovascolari

Filed under Lifestyle, Salute

La carenza di vitamina D è associata a un maggiore rischio cardiovascolare e di ictus secondo alcuni ricercatori che hanno presentato un loro lavoro alla conferenza annuale dell’American Heart Association, in Florida.

Ad essere a rischio sono le persone che hanno nel sangue meno di 15 nanogrammi per millilitro di vitamina D, secondo la ricerca fatta nell’Intermountain a Salt Lake City (Utah).

Lo studio per giungere a questi risultati ha analizzato i dati medici di oltre 230 000 pazienti seguiti per tre anni.

I ricercatori hanno notato che era più colpito dalla malattia cardiovascolare chi aveva una concentrazione di vitamina D nel sangue inferiore a 15 ng/ml, con un rischio aumentato del 35% di ictus rispetto a chi aveva livelli elevati di vitamina D.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login