UA-72767483-1

Gli attacchi di cuore silenziosi sono più frequenti di quel che si crede

Filed under Lifestyle, Salute

I cosiddetti attacchi di cuore silenziosi, che non danno sintomi, si verificano più frequentemente di quanto si creda, secondo uno studio statunitense, pubblicato su JAMA.

Questi attacchi non vengono rilevati neanche dall’ECG, ma le cicatrici causate da essi potrebbero contribuire alla morte improvvisa, secondo i ricercatori degli Istituti nazionali di salute (NIH) a Bethesda (Stato del Maryland, Usa).

I superstiti di questi attacchi di cuore, hanno il tessuto muscolare danneggiato che viene sostituito da tessuto cicatriziale, fattore di rischio per i problemi di cuore, più tardi.

I ricercatori hanno trovato che questi attacchi non vengono rilevati nel 78 per cento delle persone colpite.

Secondo i ricercatori gli attacchi si verificano circa cinque volte più spesso negli uomini che nelle donne. Anche i fumatori e le persone obese sono particolarmente a rischio.

Più del 70 per cento dei pazienti deceduti per morte cardiaca improvvisa, senza nessuna malattia conosciuta delle arterie coronarie, aveva precedenti cicatrici sul muscolo cardiaco.

You must be logged in to post a comment Login