UA-72767483-1

I figli delle coppie atee sono più generosi

Filed under Cultura e Società

La religione non sarebbe sempre garanzia di generosità e di altruismo. I figli dei genitori atei sarebbero più empatici rispetto a quelli dei credenti, secondo uno studio condotto in Canada, Cina, Giordania, Turchia, Stati Uniti e Sudafrica.

Per giungere a queste conclusioni, i ricercatori hanno esaminato il comportamenti di 1170 bambini dai 5 ai 12 anni.

Nello studio, i bambini sono stati divisi in tre gruppi: 1) non-religiosi e atei, 2) cristiani, 3) musulmani.

I ricercatori hanno poi presentato delle situazioni che permettevano di misurare il senso di altruismo.

E’ emerso che i bambini non credenti erano più empatici e più generosi.

Lo studio pubblicato su ‘Current Biology’ dice anche che le coppie religiose sono più severe delle altre con i figli.

Per i ricercatori, essere osservante potrebbe “inconsciamente” consentire un maggiore egoismo nella vita quotidiana, dovuto al fatto che la religiosità stessa è vista come una garanzia di bontà.

You must be logged in to post a comment Login