Un po’ di sovrappeso agevola la ripresa dopo un intervento al cuore

Filed under Lifestyle, Salute

Se una serie di disturbi cardiovascolari è associata ai chili in eccesso, una nuova ricerca ha trovato che i pazienti in sovrappeso hanno più elevati tassi di sopravvivenza, dopo un attacco cardiaco, rispetto a quelli più snelli.

Alcuni scienziati hanno rivisto 36 studi trovando che i pazienti obesi avevano fino al 27 per cento meno probabilità di morire dopo un intervento al cuore, come l’inserimento di un bypass coronarico o un’angioplastica, rispetto ai pazienti normopeso.

Ciò non significa che bisogna essere obesi, dicono gli autori dello studio, fatto nella State University of New York, ma solo che un po’ di sovrappeso agevola la ripresa dopo un intervento al cuore.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista ‘Mayo Clinic Proceedings’.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login