Geeta, la ragazza indù, la cui storia ha commosso India e Pakistan

Filed under Esteri, Notizie

In India, ha destato molta curiosità e attesa la storia di una ragazza indù sordomuta, bloccata in Pakistan da 13 anni, dopo aver vagato su uno dei confini più militarizzati del mondo.

La giovane è arrivata a casa lunedì per ricongiungersi con la famiglia che ha individuato tramite delle fotografie.

La giovane che si chiama Geeta, ha 20 anni, e con la sua storia ha commosso le persone dell’India e del Pakistan.

Geeta aveva circa 11 anni quando aveva attraversato dall’India il Pakistan. Catturata da alcuni uomini armati, in un primo momento era stata in un orfanotrofio nella città di Lahore, dove le era stato dato il nome musulmano Fatima.

Lunedì, Geeta ha lasciato il Pakistan dall’aeroporto di Karachi e ha preso un volo per Nuova Delhi.

Lei aveva riconosciuto i suoi, una famiglia di Bihar, tramite le foto inviate dal Commissariato indiano in Pakistan.

Ora delle indagini saranno fatti per essere certi della famiglia sia in realtà la sua.

Se il DNA non corrisponde, le autorità indiane continueranno la ricerca della famiglia della ragazza.

La storia di Geeta ha attirato molta attenzione in seguito a un film con una trama simile che è stato rilasciato quest’anno.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login