Le infezioni fungine sono coinvolte nel morbo di Alzheimer

Filed under Lifestyle, Salute

Le infezioni fungine possono essere coinvolte nel morbo di Alzheimer, secondo alcuni ricercatori spagnoli che hanno pubblicato uno studio su ‘Scientific Reports’.

Il lavoro, fatto nel Centro di biologia molecolare di Madrid, esaminando il tessuto del cervello raccolto post mortem su undici persone con Alzheimer e su dieci persone senza la malattia, ha scoperto la presenza di diversi tipi di funghi nei malati, che erano assenti nei pazienti senza malattia di Alzheimer.

“Il nostro lavoro fornisce prove inconfutabili della presenza di infezioni fungine nel sistema nervoso centrale dei pazienti con morbo di Alzheimer”, dice lo studio.

I funghi potrebbero spiegare perché la malattia progredisce lentamente e perché i pazienti hanno un’infiammazione cronica, secondo i ricercatori, che comunque, non sanno se i pazienti con malattia di Alzheimer possano essere più suscettibili alle infezioni fungine.

Resta da stabilire se l’infezione fungina nei cervelli esaminati si sia verificata prima o dopo l’insorgenza della malattia di Alzheimer.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login