Le radici biologiche dell’anoressia sono nella rottura di un gene

Filed under Lifestyle, Salute

Gli scienziati hanno scoperto che lesioni nel gene chiamato ESRRA causano malfunzionamenti nel corpo striato del cervello, cosa che porta all’anoressia.

Lo studio, pubblicato sulla rivista ‘Nature Neuroscience’, ha coinvolto 24 donne sane e 24 donne con diagnosi di “anoressia”.

Nello studio, a entrambi i gruppi delle partecipanti sono stati offerti molti piatti. I ricercatori hanno chiesto alle donne di scegliere il cibo che le attraeva di più e nello stesso tempo hanno esaminato, in loro, il livello di attività delle diverse regioni cerebrali.

E’ risultato che nelle donne che rifiutavano il cibo c’erano irregolarità nel corpo striato del cervello, che a loro volta erano causate dalla rottura del gene ESRRA.

Le lesioni striatali causano anche la malattia di Parkinson, la sindrome di Tourette, e la malattia di Huntington.

Uno studio precedente aveva trovato che i topi privi del gene ESRRA (estrogen-related receptor alpha) cercavano il cibo meno degli altri e avevano comportamenti molto simili a quelli tipici dell’anoressia nervosa e del disturbo ossessivo compulsivo.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login