Agli hacker che tengono il nostro sito costantemente sotto attacco

Filed under Tecnologia

Cari hacker,

poiché da molto tempo ormai siete interessati al nostro sito mettendo in atto gli attacchi più disparati, vi ringraziamo.

In un modo in cui NON siamo importanti o interessanti per qualcuno, almeno per voi pare che costituiamo un obiettivo rilevante.

Vi ringraziamo perché ci tenete svegli, nel porre attenzione alla sicurezza.

Però, se possiamo permetterci, non potete perdere tanto tempo dietro a un sito da niente, come il nostro. Non so quanto, per voi, possa essere divertente o redditizio…

Vi scriviamo qui, tanto rivolgersi alla Polizia Postale, per queste cose, serve a poco.

Nel Web c’è la guerra di tutti contro tutti, ma NOI non auspichiamo il contratto sociale, per superare lo stato di natura e l’homo homini lupus, che regna in Internet. Tanto qualsiasi patto andrebbe solo a favore di alcuni e non certo in favore a noi, a voi o alla cosiddetta società civile, in generale.

Non volete che scriviamo? Volete uccidere il nostro sito? Ma che fastidio vi dà? La Rete, Google news… ormai sono diventati l’edicola dei grandi editori, il citizen journalism, quando c’è, costituisce pasto per i grandi gruppi editoriali e fare giornalismo anche con pochi mezzi e con notizie di seconda mano è lecito. Ammesso che sia questo il problema. Se sì, volete che solo i grandi giornali possano stare nel Web, in primo piano, anche quando incollano sul loro sito un comunicato stampa o la notizia di un’agenzia?

O il vostro è una sorta di stalking telematico?

Se è così, le cose cambiano e noi non siamo specialisti.

Comunque sia, un saluto.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login