UA-72767483-1

Farmaci per l’ipertensione: assunti la sera prevengono il diabete

Filed under Lifestyle, Salute

Alcuni farmaci prescritti per l’ipertensione se assunti prima di coricarsi contribuiscono a ridurre il rischio di diabete del 50 per cento.

Uno studio che ha coinvolto oltre duemila pazienti ipertesi senza diabete fatto nell’Università di Vigo, in Spagna, ha trovato che nell’arco di sei anni chi aveva assunto la sera la medicina per l’ipertensione aveva sviluppato di meno il diabete di chi assumeva la pasticca la mattina.

Lo studio fatto su 2.012 pazienti ha trovato una maggiore riduzione del rischio di sviluppare il diabete in chi aveva assunto la sera i bloccanti dei recettori dell’angiotensina (ARBs), con una riduzione dell’insorgenza del diabete del 61%, gli ACE-inibitori (69%) e i beta-bloccanti (65%) rispetto a chi aveva assunto questi farmaci dopo il risveglio.

Questi prodotti modulano o bloccano gli effetti dell’angiotensina II, un ormone che provoca non solo vasocostrizione e aumento della pressione sanguigna, ma che contribuisce anche a non far aumentare il rilascio del glucosio a causa della diminuzione della sensibilità dell’insulina.

“Nei pazienti ipertesi senza diabete, l’ingestione dell’intera dose giornaliera di uno o più farmaci per abbassare la pressione sanguigna al momento di coricarsi piuttosto che al risveglio dà risultati significativamente migliori nel controllo della pressione arteriosa e nella prevenzione del diabete di nuova insorgenza”, dice lo studio.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login