UA-72767483-1

Salto nel futuro: bimbo di 9 anni operato a Firenze con un robot

Filed under Lifestyle, Salute

Un robot precississimo ha permesso di effettuare un intervento urologico poco invasivo su un bambino di 9 anni, ricoverato al Meyer.

L’operazione è stata effettuata congiuntamente dai team dell’ospedale pediatrico Meyer e dell’ospedale Careggi, dotato dei macchinari necessari.

Il bimbo soffriva di stenosi del giunto pielo ureterale, un’ostruzione del tratto urinario superiore, quasi sempre congenita, frequente in età pediatrica.

L’intervento è stato effettuato lunedì scorso, all’ospedale fiorentino di Careggi, dal personale del pediatrico Meyer di Firenze.

“Il robot ci ha permesso di intervenire senza il classico taglio sul fianco, evitando la divaricazione dei muscoli”, ha detto Lorenzo Masieri, l’urologo del Meyer che ha condotto l’operazione, spiegando: “Abbiamo praticato piccoli fori sull’addome, per posizionare cannule che portano gli attrezzi. Attraverso l’ombelico invece abbiamo introdotto la cannula con l’ottica che ci ha consentito un ingrandimento di immagine in 3D, dettagliatissima”.

“Il robot permette una grande precisione in tutte le fasi dell’intervento. Lo utilizzeremo in futuro anche per intervenire su bambini più piccoli”, ha aggiunto.

Una nota del Meyer, dice che l’intervento è stato “un salto nel futuro”.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login