UA-72767483-1

Sarà effettuato a dicembre 2017 il primo trapianto di testa del mondo

Filed under Lifestyle, Salute

Sarà effettuato a dicembre 2017 il primo trapianto di testa del mondo programmato su un uomo affetto da atrofia muscolare genetica, chiamata scientificamente malattia di Werdnig-Hoffmann.

L’uomo che si chiama Valery Spiridonov, 30 anni, è un informatico russo, e sarà operato dal neurochirurgo italiano Sergio Canavero, nell’Università Medica di Harbin, in Cina.

Due anni costituiscono il tempo necessario per verificare tutti i calcoli scientifici e pianificare i dettagli dell’operazione, secondo il dottor Canavero, e l’intervento sarà effettuato solo quando ci sarà il 99 per cento di probabilità del suo successo, ha detto il medico italiano, che compirà l’audace impresa con un team di altri 150 esperti.

L’operazione potrebbe durare fino a 36 ore, e richiede che la testa del paziente sia raffreddata così come il corpo del donatore, per estendere il periodo durante il quale le cellule possono sopravvivere senza ossigeno, ha spiegato Canavero.

La malattia di Werdnig-Hoffmann , chiamata anche atrofia muscolare spinale di tipo I o SMA 1, è una rara malattia degenerativa ereditaria che colpisce le cellule nervose. Chi ne è affetto manifesta debolezza muscolare progressiva, cosa che gli rende difficile compiere attività come correre, camminare, deglutire e, nei casi più gravi, anche respirare.

Spiridonov, che vive nella città di Vladimir, 170 chilometri da Mosca, ha detto che dopo l’operazione andrà in vacanza e vedrà com’è la vita di una persona sana.

You must be logged in to post a comment Login