UA-72767483-1

Gli aerei sono pieni di germi, che non sono dove si pensa

Filed under Lifestyle, Salute

Gli aeroporti e gli aerei sono pieni di germi, ma le parti più contaminate di essi non sono quelli tradizionalmente considerate impure, secondo una nuova ricerca.

La zona più inquinata in aereo è il vassoio in cui si appoggia il cibo, quindi si consiglia di evitare di farci toccare il pane o il cucchiaio e di disinfettarsi le mani con panni speciali, prima di toccare gli alimenti.

Per quanto riguarda gli aeroporti, le zone più inquinate sono i pulsanti degli sciacquoni d’acqua e le maniglie delle porte dei servizi igienici.

Una ricerca condotta per conto del team dei microbiologi del sito TravelMath ha analizzato dei campioni provenienti da cinque aeroporti e da quattro aerei durante il volo, trovando che i vassoi e i tavolini per il cibo dell’aereo sono i più contaminati.

Poi ci sono i pulsanti per sistemi di ventilazione che sono sopra la testa dei viaggiatori, il pulsante per lo sciacquone del gabinetto e la fibbia della cintura di sicurezza.

Al contrario, le superfici dei bagni sono risultate pulite, presumibilmente perché disinfettate continuamente.

Per Travelmath i vassoi del cibo sono i più contaminati perché probabilmente il personale della compagnia aerea avendo poco tempo tra i voli non riesce a pulire bene questo materiale.

Anche se lo studio non specifica quali tipi di batteri siano stati trovati, Travelmath ha detto che in tutti i campioni prelevati dagli aeroporti e dagli aerei non è stata rilevata la presenza dell’e. coli, che può essere particolarmente infettivo.

You must be logged in to post a comment Login