Create cellule staminali con della pelle

Filed under Lifestyle

Gli scienziati americani hanno utilizzato delle cellule di pelle umana per creare un embrione clonato. Sperano che la svolta sulle cellule staminali possa portare a nuovi trattamenti per le malattie debilitanti, come il Parkinson, e portare alla produzione di organi umani.

staminaliI biologi sono riusciti a creare delle cellule staminali umane con la stessa tecnica adottata per far nascere la pecora Dolly clonata nel 1996: hanno trapiantato del materiale genetico ricavato da una cellula adulta in un ovulo il cui DNA era stato rimosso.

Fino ad ora, le fonti più naturali delle cellule staminali umane erano stati gli embrioni umani, il cui uso nella ricerca pone problemi etici.

Ma la nuova tecnica, messa in atto dagli scienziati della Oregon Health & Science University e dell’Oregon Nazionale Primate Research Center, non si avvale di ovuli umani fecondati.

Il team dell’Oregon, guidato da Shoukhrat Mitalipov, ha prodotto delle cellule staminali embrionali attraverso il “trasferimento nucleare di cellule somatiche”, tratte dalla pelle.

Il nucleo di una cellula matura è stato trapiantato in un ovocita umano, il cui nucleo era stato rimosso.

Mitalipov e diversi membri del suo team hanno usato i nuclei dalle cellule della pelle di neonati o, solo in alcuni casi, quella dei feti.

Dopo lo stimolo giusto, questo nuovo ovulo ibrido ha iniziato a dividersi e a svilupparsi proprio come un ovulo facondato da uno spermatozoo.

Nella fase dei “blastocisti” – in cui ci sono circa 100 cellule – il nucleo dell’embrione contiene un piccolo numero di cellule staminali capaci di diventare qualsiasi tipo di cellula.

Alcuni esperti ritengono che la “medicina rigenerativa” finirà per diventare un sistema di cura importante quanto la chirurgia o la farmacologia.

Il lavoro del team di Mitalipov è stato pubblicato sulla rivista Cell.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login