Cresce il rischio di infarto con l’abbassarsi della temperatura

Filed under Lifestyle, Salute

Cresce il rischio di infarto con la diminuzione della temperatura. Quello che comunemente era stato intuito, adesso, è stato confermato da uno studio scientifico presentato al Congresso annuale dell’European Society of of Cardiology (Esc) di Londra.

La professoressa Shuangbo Liu dell’University of Manitoba a Winnipeg, in Canada, ha presentato uno studio da cui è emerso che il rischio di attacco cardiaco, quando la temperatura scende sotto lo zero, aumenta del 7 per cento, ogni volta che la temperatura scende di dieci gradi.

“Abbiamo dimostrato – ha detto la Dottoressa – che esiste un’evidente relazione fra la temperatura giornaliera e il rischio di Stemi, una particolare forma di infarto caratterizzata da specifiche anomalie all’elettrocardiogramma e che è piuttosto grave. Ossia: più diminuiscono le temperature, più si ha probabilità di andare incontro a un grave attacco cardiaco“.

Per Shuangbo Liu, si potrebbe intervenire due giorni prima che le temperature si abbassino per ridurre l’esposizione al freddo ed eventualmente effettuare delle terapie anticoagulanti per ridurre il numero degli infarti.

You must be logged in to post a comment Login